Home  > La Relazione di Coaching

Il Coaching è una profonda relazione di collaborazione con la quale, attraverso un processo creativo e di scoperta, il Coach stimola un individuo alla riflessione, lo ispira a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale, e lo supporta nel migliorare le sue capacità di ottenere risultati ottimali, raggiungere obiettivi desiderati ed affrontare il cambiamento.
La persona modifica e migliora se stessa e la propria situazione con comportamenti ed azioni nuove, prima impensabili o presunte inattuabili.

La relazione di Coaching rende capaci di sviluppare una maggiore chiarezza sull’argomento trattato, espande la consapevolezza, aumenta la comprensione di se stessi e del contesto di vita e di lavoro rispetto alle motivazioni personali, attitudini, obiettivi, intenzioni, abilità, risorse, capacità, strategie.

La maggiore consapevolezza ed il cambio di prospettiva inducono a divenire proattivi, stimolano a sviluppare quello che si ha dentro di sé, a liberare le proprie potenzialità inespresse, a ideare e progettare nuovi comportamenti, altri atteggiamenti ed azioni più efficaci per ottimizzare i risultati nel lavoro e la qualità della vita.

La relazione di Coaching tra il Coach e il Cliente si sviluppa in una conversazione focalizzata sull'obiettivo concreto da raggiungere, prestabilito dal Cliente, che procede sprigionando creatività, con un approccio sempre positivo e costruttivo tramite le domande del Coach, i suoi feedback, il riconoscimento e la celebrazione dei risultati via via ottenuti.
Il Cliente risponde alle domande, riflette sempre più profondamente, cerca altre risposte e perfeziona quelle già date, pensa in silenzio, propone e valuta azioni e comportamenti nuovi, e li mette in rapporto con l’obiettivo, prepara un piano d’azione, verifica la sua fattibilità e si impegna ad agire.